Il 20 novembre del 1989, i rappresentanti degli Stati di tutto il mondo, riuniti nell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, approvarono all’unanimità i 54 articoli della Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il trattato sui diritti umani più condiviso e ratificato di tutti i tempi.

Dal 1991 la Convenzione è Legge anche nello Stato Italiano e ogni anno si rinnova la celebrazione di questa importante ricorrenza. Nonostante ciò, ancora oggi i diritti più basilari sono negati a milioni di bambini: il diritto alla salute, a una famiglia, a una corretta alimentazione e all’istruzione.

 

Dal 15 al 21 novembre, nelle farmacie aderenti, sarà distribuito un pieghevole di sensibilizzazione sui Diritti dei bambini, dedicato quest’anno alla divulgazione di cosa è l’Agenda 2030 degli Obiettivi di Sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e in particolare l’Obiettivo 3: Salute per tutti e di tutte le età.
Come tutti i 17 obiettivi, anche il SD Goal 3 si articola in traguardi, che vanno dall’accesso a vaccini, farmaci e cure mediche per tutti alla protezione delle mamme e dei loro bambini.

CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI 2021, SCARICALA QUI

La Fondazione Francesca Rava lavora ogni giorno per garantire cure, salute, cibo e istruzione a tanti bambini in difficoltà in Italia e nel mondo contribuendo cosi a numerosi obiettivi di Sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Con In Farmacia per i bambini lavoriamo tutti insieme per raggiungere l’obiettivo 3.

 

 

GUARDA QUI  LA PILLOLA 2 – COME CONTRIBUISCE LA FONDAZIONE AGLI OBIETTIVI DELL’AGENDA 2030 IN ITALIA, HAITI E NEL MONDO

 

GUARDA QUI LA PILLOLA 3- TUTTI ALL’AZIONE, SAI COSA PUOI FARE PER COMBATTERE LA POVERTA’ SANITARIA?


 

Il Diritto alle cure mediche visto dalla piccola Greta di Milano!

Il Diritto all’istruzione visto da Filippo, 6 anni, di Roma

La classe di catechismo, i Cerbiatti, bimbi di otto anni, ha deciso di partecipare all’edizione 2017 con un fumetto a sostegno dei diritti all’infanzia, realizzando uno speciale albero dell’avvento. Hanno dedicato ad ogni domenica dell’avvento uno o più diritti riconosciuti ai minori.