In farmacia per i bambini è un’azione di responsabilità sociale di una grande squadra che unisce i farmacisti e i loro clienti, aziende, istituzioni e media in un’azione concreta, in occasione della Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia.

Federfarma e Cosmofarma sono partner istituzionali dell’iniziativa, KPMG è sin dalla prima edizione al fianco della Fondazione; anche altre aziende amiche partecipano, sostenendo il progetto, con donazioni in natura, con il volontariato d’impresa. Nel 2017, per la quinta edizione, hanno confermato la loro partecipazione Chiesi Farmaceutici, Lierac, Silc, licenziataria del marchio Trudi Baby Care, EcoEridania ed Anallergo.

 

Roberto Valente, Direttore Generale Cosmofarma
Siamo orgogliosi di essere anche quest’anno tra i partner della Fondazione Francesca Rava per la quinta edizione di IN FARMACIA PER I BAMBINI“, dichiara Roberto Valente, Direttore di Cosmofarma Exhibition. “E‘ un’azione concreta di responsabilità sociale a favore dei bambini che vivono una condizione di povertà sanitaria in Italia e in Haiti, e per questo contribuiamo a dare visibilità a questa iniziativa per coinvolgere i farmacisti e le aziende del mondo della farmacia. Non solo, anche noi dello staff di Cosmofarma, come gli anni scorsi saremo volontari attivi di IN FARMACIA PER I BAMBINI presso alcune farmacie di Milano, per sensibilizzare i clienti sui diritti dell’infanzia e promuovere l’acquisto di prodotti che saranno consegnati a Case Famiglia ed Enti non profit.”

Giovanni Rebay, Partner KPMG
KPMG, anche quest’anno, sarà al fianco della Fondazione Francesca Rava in occasione dell’iniziativa “In Farmacia per i bambini”.
La possibilità di aiutare, con un semplice gesto come quello di acquistare un farmaco da banco o alimenti per l’infanzia e prodotti pediatrici non è per noi solo un dovere sociale ma è soprattutto la gioia e la consapevolezza di condividere con altri la possibilità di aiutare bambini che vivono, anche dal punto di vista sanitario, una condizione di vita precaria.
Da sempre, siamo particolarmente vicini alle problematiche delle donne e, insieme alla Fondazione Francesca Rava, condividiamo da diversi anni il Progetto “ninna ho” che diffonde informazioni utili alle donne in difficoltà sui loro diritti di poter partorire presso strutture ospedaliere in anonimato. Un plauso particolare a tutte le farmacie e a tutti volontari che, il prossimo 18 novembre si metteranno a disposizione per sostenere, con il loro concreto aiuto, la diffusione dell’iniziativa.
KPMG, con questa presenza, conferma il proprio impegno nei confronti dei più deboli con particolare attenzione ai bambini troppo spesso soggetti indifesi e poco tutelati.

Gianlugi Pertusi, Chiesi Farmaceutici
Chiesi Farmaceutici è nata a Parma nel 1935 e coi suoi 80 anni di esperienza è arrivata ad essere una realtà internazionale che ricerca, sviluppa e commercializza farmaci innovativi nelle aree terapeutiche respiratoria, malattie rare, medicina specialistica e nella neonatologia, alla quale si dedica ormai da più di 10 anni. L’impegno in quest’area ha portato l’azienda ad essere riconosciuta un importante partner a livello globale, con prodotti salvavita per il trattamento dei neonati pretermine.
Anche l’impegno della Fondazione Chiesi è focalizzato su questi piccoli pazienti.
La missione della Fondazione è infatti quella di valorizzare il patrimonio di conoscenze dell’azienda al fine di migliorare la salute ed alleviare la sofferenza dei pazienti, principalmente nel campo della neonatologia. Per questo ci siamo affiancati alla Fondazione Rava in questa iniziativa che ci vede allineati in quelli che sono in nostri valori fondamentali, come l’aiuto all’infanzia in condizioni di disagio.

Claudia Melzi , direttore Marketing Lierac – Ales Group
Lierac, da anni impegnata nel sociale e da sempre presente all’interno del canale Farmacia, è fiera di sostenere Fondazione Francesca Rava-NPH Italia Onlus, che ormai da anni svolge un ruolo a nostro parere davvero cruciale nell’aiutare l’infanzia in difficoltà.
Siamo stati quindi lieti e orgogliosi di contribuire anche noi per la prima volta l’anno scorso a quest’iniziativa, “In Farmacia per i Bambini”, tutta l’azienda è stata impegnata in una giornata di volontariato d’impresa, dedicandosi ognuno a un’attività di sensibilizzazione e raccolta di medicinali.
Ci auguriamo, con il nostro lavoro di squadra, di dare un contributo efficace e tangibile a quest’iniziativa e ringraziamo la Fondazione Francesca Rava per averci permesso di per offrire il nostro aiuto concreto ai tanti bambini e famiglie colpiti da povertà sanitaria.

Antonio Ogliari, Amministratore Delegato Silc – Trudi Baby Care
Silc – Trudi Baby Care è orgogliosa di essere entrata a far parte di questa grande squadra e di supportare l’azione di responsabilità sociale In farmacia per i bambini.
La farmacia, i bambini, la responsabilità sociale, l’essere squadra, la concretezza : sono elementi distintivi di questa operazione ed al contempo parte fondamentale
della visione di Silc – Trudi Baby Care con le sue salviettine, i suoi pannolini ed i suoi cosmetici dedicati ai bambini.
Faremo del nostro meglio per coinvolgere il massimo numero di farmacie e di colleghi in termini di volontariato d’impresa (a cominciare dal sottoscritto).
Un ringraziamento alla Fondazione Francesca Rava.

Andrea Giustini, Presidente Gruppo Eco Eridania

Eco Eridania lavora con ospedali su tutto il territorio nazionale, al servizio quindi di tutti i cittadini, ma la nostra sensibilità è particolare quando si tratta di bambini. Per questo abbiamo voluto aiutare concretamente i bambini di tutta Italia con In farmacia per i bambini, ma in modo ancora più continuativo quelli della nostra città. Personalmente sento necessario e imprescindibile all’essere imprenditore restituire alla mia città quanto mi ha dato. Genova cosi conferma di essere una città con un ruolo importante, sia nel fare impresa, sia nel sociale.